“Gestione dei rifiuti nella Grande Distribuzione”: il report di Memelabs, Maps Group

GDO e GDS in Italia: tutte le novità in materia di gestione dei rifiuti.

GDO Memelabs

Si è tenuto il 21 aprile scorso a Milano, presso il Centro Congressi Hotel La Gare, il convegno“Gestione dei rifiuti nella Grande Distribuzione”, organizzato da Atlantide ed EuroInformatica, con la compartecipazione di Memelabs di Maps Group in qualità sia di sponsor che di relatore sul tema delle autorizzazioni ambientali e relative schede di sicurezza.

I principali temi affrontati nel corso del convegno sono stati:

  • stato dell’arte sulle novità normative del settore, in particolare sugli aspetti peculiari relativi agli aspetti gestionali e organizzativi, con un focus sulle prossime scadenze d’interesse in tema di GDO e GD;
  • approfondimento sulla nuova definizione di “produttore iniziale di rifiuti” introdotta dalla legge 125/2015;
  • focus sulla nuova definizione di “deposito temporaneo” con alcuni approfondimenti sulle corrette procedure gestionali;
  • analisi di una nuova modalità per selezionare i fornitori di servizi di gestione dei rifiuti.

Durante il convegno, di particolare interesse è stato l’intervento di Andrea Mannelli di Maps Group che ha presentato il cloud Greennebula, piattaforma online per il controllo puntuale delle autorizzazioni ambientali e delle schede sicurezza.

Durante la presentazione sono stati illustrati i seguenti argomenti:

  • indicazione dei prossimi adempimenti negli ambiti gestione e comunicazione, con particolare riferimento a Sistri, Mud, Albo Gestori ambientali e Tassa Rifiuti;
  • illustrazione delle novità inerenti la gestione di particolari tipologie di rifiuti d’interesse per la GDO e GDS
  • relazione sugli aspetti peculiari e in materia di AEE, pile ed imballaggi d’interesse per la GDO e GDS, con il punto finale sulle future prospettive di settore.
  • L’obiettivo del convegno, che era quello di fornire un aggiornamento sulle ultime novità in un settore complesso come quello della distribuzione organizzata (GDO) e della distribuzione specializzata (GDS), è stato così raggiunto, grazie anche alla partecipazione dei referenti ambientali delle principali aziende del settore: multinazionali, supermercati, negozi al dettaglio mono-marca o multi-marca, discount, cooperative, cash-and-carry, etc.

    Un’esperienza senz’altro da replicare in un ambito più che mai sensibile e attuale come quello della corretta gestione dei rifiuti.

    Vuoi saperne di più su Greennebula, il cloud System
    Software e Gestionale per la gestione delle autorizzazioni ambientali
    ?

    CHIEDI UNA DEMO